Parola di Don

dal 25 al 31 Gennaio


La Settimana dell'educazione, che anche quest'anno si svolge tra le feste liturgiche di due grandi Santi legati alla gioventù (Sant'Agnese e San Giovanni Bosco) offre a tutte le nostre Comunità  cristiane l'opportunità  di fermarsi a riflettere sul grande valore educativo dei nostri Oratori di Cesate.
Le nostre realtà  sono luoghi pieni di vita e ricchi di tante occasioni di crescita umana e cristiana, che a volte vengono dimenticate o addirittura sottovalutate.
Pur nella difficoltà  tipica di questa società  sempre in repentina evoluzione le Comunità  cristiane hanno negli oratori un ferma risposta alle tante domande di fede e di senso nascoste nelle tante famiglie della nostra
b_1518614cittadina e nei loro ragazzi.
Le attività  di catechesi, le attività  aggregative e di animazione, le tante esperienze che costellano l'intero anno e raggiungono ogni fascia di età (Vacanze insieme, Uscite, Ritiri, Pellegrinaggi, Feste...) stanno a dire una vivacità  che ha il suo luogo nella quotidianità della vita ordinaria delle persone.
Occorre fermarsi e ringraziare Dio per questi nostri Oratori, ringraziare per le tantissime persone che permettono lo svolgimento di tutte le proposte e iniziative, dai catechisti, agli educatori, agli animatori, a tutti coloro che operano nelle nostre polisportive e a tutti quei volontari che nel nascondimento aiutano e accompagnano tutte queste realtà  con il loro servizio umile e discreto.

Ma tutto questo, e soprattutto la Fede, va trasmessa e annunciata!

Proprio per questo le nostre realtà  oratoriane devono essere capaci di comunicare il "bello della vita cristiana", devono esercitarsi ad aprirsi all'annuncio alla condivisione.
Sì abbiamo bisogno di far vedere il "bello" che c'è dentro di noi. Dobbiamo raggiungere ogni ragazzo, ogni famiglia e contagiarli con il nostro stile.

Proprio per questo occorre fermarsi e chiedersi: la mia vita è una "bella testimonianza" per gli altri? Riesco a testimoniare la gioia del vivere come discepolo di Gesù o mi lascio vincere dalla gelosia, dall'invidia, dalla "parola facile e cattiva"...

Potremmo dire così: è importante comunicare bene il Bene!

I nostri Oratori attraverso i propri educatori ed animatori cercano di raggiungere i ragazzi, gli adolescenti e i giovani utilizzando linguaggi moderni ed attuali, capaci di raggiungere tutti in modo nuovo ma mantenendo i contenuti della nostra Fede e gli stili ed insegnamenti della nostra cultura cristiana.

La sfida della comunicazione è importante: perchè non basta avere un messaggio da comunicare... occorre anche saperlo comunicare perchè possa essere recepito e compreso dalla maggior parte delle persone.

Nelle proposte oratoriane vengono utilizzati tanti strumenti: immagini, video, musiche, internet, modalità  interattive di catechesi, ecc...

Quest'anno i nostri Oratori, nel loro cammino comune, hanno dato vita a un unico "sito" su internet (www.oratoridicesate.it). In questo sito sono state raccolte e raggruppate tutte le informazioni, le attività , e le notizie riguardanti la vita della nostra "comunità  giovanile" e delle nostre Parrocchie.
E' un primo passo, ma è anche un modo per "comunicare" agli altri la bellezza di una vita di Fede ricca e viva.

Occorrerà  allora impegnarci tutti nel sostenere l'azione educativa dei nostri Oratori facendoci testimoni e annunciatori "delle cose belle" che rendono interessante e piacevole l'essere oggi discepoli di Gesù.

Mi permetto di ringraziare infine tutte quelle persone che con umiltà  e dedizione servono e amano i nostri Oratori, augurando loro di sentire nel loro cuore la voce di Gesù che dice loro: "Grazie, perchè l'avete fatto a me".

Don Achille


Cesate, 7 Gennaio 2009